Mosaico Drenante per il settecentesimo anniversario della morte del sommo poeta Dante

Ravenna è la città più grande della Romagna, con un’estensione territoriale seconda solo al Comune di Roma. La città di Ravenna presenta un’architettura civile e religiosa di assoluto rilievo annoverando più di 30 edifici fra chiese e basiliche.

Tra gli elementi di architettura religiosa uno dei siti maggiormente conosciuti e visitati è la Tomba di Dante, attigua al convento di San Francesco, costruita nel 1781 da Camillo Morigia con una forma di tempietto, ospita le spoglie del Divin Poeta racchiuse in un sarcofago di epoca romana, arricchito dal 1483 da un bassorilievo di Pietro Lombardo con la figura del poeta visto di profili, illuminato da una lampada che arde perennemente. Intorno al tempietto è stata istituita la Zona di rispetto e di silenzio.  

Per la celebrazione dell’anniversario dei 700 anni dalla morte di Dante, il tempio è stato oggetto di un importante intervento conservativo che ha interessato anche la Zona Dantesca, quest’ultima interessata dal restauro dei sarcofagi e dalla realizzazione del nuovo sistema di pavimentazione HiSkin composto dal fondo in SureCell e dallo strato superficiale in Mosaico Drenante colore Millefiori per ottenere un’estetica adeguata al contesto e rendere l’area facilmente accessibile in piena sicurezza con ogni condizione meteo.

Probabilmente Mosaico Drenante durerà per 700 anni, ma siamo certi che per i prossimi decenni resterà inalterata e non presenterà nessuna problematica, infatti Mosaico Drenante è l’unica pavimentazione per esterno garantita 21 anni dalla data di installazione.